11111

Maccheroni pasticciati al forno

Ingredienti (per 8 porzioni)

  • 2 Kg di passata di pomodoro [3 bottiglie di passata Coop da 700gr]
  • 1 litro di besciamella pronta
  • 1 kg di carne macinata mista (se poi in frigorifero avanzata un po’ di salsiccia… schifo non fa)
  • 600 gr di pasta (questa ricetta è comoda perchè ti permette di utilizzare anche i residui di pasta aperta che abbiamo in dispensa)
  • Soffritto per ragù (io lo preparo e lo congelo, si può anche utilizzare una carota o un sedano o una cipolla rimasti in frigorifero che iniziano ad invecchiare)
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • un pugnino di sale
  • un “che” di zucchero
  • pan grattato
  • olio q.b.

Strumenti

  • una pentola capiente per il ragù (dopo va aggiunta anche la besciamella!)
  • un pentolino per la besciamella
  • una pentola per la pasta
  • colapasta
  • due cucchiai di legno
  • teglia per la pasta al forno oppure i contenitori in alluminio per il freezer.

Modalità di preparazione

Preparare il ragù a fuoco lento (almeno 2 ore): vai di soffritto fino a che non diventi dorato (non bruciato!), aggiungere la carne macinata fino a che non diventa dorata anch’essa, infine aggiungere la passata con sale, zucchero e gli odori preferiti (origano, prezzemolo, timo, maggiorana, erba cipollina, pepe, peperoncino…).

Quando il ragù è pronto, intiepidire a parte la besciamella a fuoco lento (10-15 minuti) e mescolare il tutto.

Nel frattempo mettere a bollire l’acqua (salata a piacere) per la pasta e scottarla fino a circa metà del tempo di cottura previsto (se si utilizzano tipi di pasta diversi, con tempi di cottura diversi, è meglio raggruppare pasta con tempi più o meno simili o scottarla in pentole diverse).

Ora si passa alla teglia o ai contenitori in alluminio: sugo, spolverata di formaggio, pasta, spolverata formaggio è così via fino a che non si raggiunge la cima (lasciare comunque almeno un centimetro e mezzo dal bordo). A piacere, dopo un livello di pasta si può aggiungere anche mozzarella e prosciutto cotto tagliato a cubetti piccoli. Lo strato terminale deve essere di sugo e va aggiunta infine una spolverata di pan grattato per la gratinatura.

A questo punto possiamo o cuocerla direttamente in forno a circa 220° per una mezz’oretta (ad occhio…) o congelarla (così da poterla tirare fuori la domenica a pranzo).

Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in Ricette and tagged , , . Bookmark the permalink.

One Response to "Maccheroni pasticciati al forno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*