11111

Oltre la Siepe – Baskin

Nell’ambito della manifestazione “Oltre la siepe”, dedicata alla cultura dello sport orientata all’integrazione tra persone normodotate e persone ‘diversamente abili’, si svolgerà anche una dimostrazione di “Baskin”:

Il baskin (abbreviazione di basket integrato) è una nuova attività sportiva che si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative. Un regolamento, composto da 10 regole, ne governa il gioco conferendogli caratteristiche incredibilmente ricche di dinamicità e imprevedibilità. Questo nuovo sport è stato pensato per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze!). In effetti, il baskin permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) che consenta il tiro in un canestro. Si mette così in discussione la rigida struttura degli sport ufficiali e questa proposta, effettuata nella scuola, diventa un laboratorio di società.
Le 10 regole valorizzano il contributo di ogni ragazzo/a all’interno della squadra: infatti il successo comune dipende realmente da tutti. Quest’adattamento, che personalizza la responsabilità di ogni giocatore durante la partita, permette di superare positivamente la tendenza spontanea ad un atteggiamento «assistenziale» a volte presente nelle proposte di attività fisiche per persone disabili.
Per ulteriori informazioni: http://www.sitisolidali.it/siti/baskin/

La manifestazione si svolgerà domenica 29 novembre alle ore 10.45 a Ravenna presso la palestra M. Mattioli in via C. Cicognani n. 8.

Siete tutti caldamente invitati a partecipare e a diffondere l’iniziativa: è un momento importante per la nostra associazione e mi dispiacerebbe vedere le squadre e le società che si occupano di pallacanestro disertare un evento che racchiude la passione per la pallacanestro e i valori della promozione sportiva e dell’integrazione.

Print Friendly
This entry was posted in Centro Sportivo Italiano, Pallacanestro and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*